SERVIZI

Spesso siamo alla ricerca di soluzioni a problemi della vita privata, lavorativa o siamo preoccupati e assillati da pensieri, con la spiacevole sensazione di non vedere una via di uscita.
In tali momenti, emerge prepotente in noi la necessità di
non rimanere intrappolati o perderci nel vortice dei pensieri.
Stare fermi, alla scrivania o a letto, può sembrare una tortura, se non siamo allenati a calmare la mente restando immobili come, ad esempio, nella pratica della meditazione consapevole.
Spesso quando la
mente è affollata da pensieri è il corpo che ci solleciata al movimento. Ecco allora che per necessità o per caso, scopriamo che camminare, può facilitare l'uscita dalla sensazione di sentirci in trappola.
In effetti
camminare e respirare in movimento, può aiutarci a sciogliere le tensioni, ad alleggerire la mente sovraccarica o a mettere ordine al flusso caotico dei nostri pensieri.

Camminare è una pratica antica e, in molte tradizioni e culture è associato al pensare: si medita camminando, si riflette, si respira in silenzio camminando, e, talvolta, camminando si prendono decisioni. E poi, naturalmente si conversa, si condividono idee ed esperienze mentre si cammina.
Camminare fa bene al corpo, alla mente, al cuore e anche all’umore; è un’attività sana ad ogni età. È un attività utile e proficua, da praticare costantemente, soprattutto se si ha un lavoro sedentario o ritmi di vita stressanti.
Conosco e amo i benefici di tale pratica, da me allenata nei viaggi, praticata in silenzio meditando, o in compagnia, per condividere idee ed esperienze. Così, proprio mentre passeggiavo in riva al mare con un’amica imprenditrice, è sorta l'idea di sviluppare - e trasferire anche in cammino e all’aria aperta - la mia attività di mental coach e problem solver.
Come si suol dire, cammin facendo ho deciso di creare brevi percorsi di
coaching camminando*.

* è un training orientato al cambiamento e alla risoluzione di problemi, che svolgo all’aperto, camminando con le persone ed esplorando le loro possibilità, al fine di ideare un concreto piano d'azione per potenziare la loro capacità di fronteggiare i problemi, unendo il potere di mente, emozioni e corpo in sinergia e movimento.

A COSA SERVE?

COME SI SVOLGE?

DOVE?

A CHI GIOVA?

A CHI È RIVOLTO?

Recentemente per gruppi aziendali ho progettato anche il Problem Solving Camminando, laboratori residenziale della durata di un weekend, in cui in gruppo in modo agile, concreto ed innovativo si sperimentano in gruppo i seguenti vantaggi:

Il modello di problem solving e coaching strategico consentono di trasformare i limiti in risorse;
Il respiro consapevole favorisce la meditazione e potenzia la concentrazione;
Il movimento favorisce l’attività del cervello, facilitando l’elaborazione di idee e di strategie
Il camminare nella natura fa bene al corpo e alla mente, riducendo lo stress.

Se hai interesse a sperimentare il coaching o il problem solving camminando, inviami una mail per valutare insieme come,

dove e quando realizzare il percorso più adatto a te.

© 2000-2020 by Roberta Mariotti, Psicologa, psicoterapeuta, coach - Iscritta Ordine Psicologi Emilia-Romagna n. 1132